Wellbid: vincere con le aste, è truffa?

Le aste online, note anche come aste al centesimo, possono rappresentare per davvero un’opportunità interessante per fare acquisti a prezzi scontatissimi oppure si tratta della solita “esca” in cui si possono solo perdere dei soldi?

Cerchiamo di fare chiarezza spiegando come funzionano le aste online in modo chiaro ed imparziale, senza omettere nessun “segreto”.

Anzitutto è utile affermare che i siti in cui è possibile vincere aste non sono una truffa: questi siti Internet prevedono un determinato funzionamento che è spiegato chiaramente nel regolamento, dunque ogni iscritto deve accettarlo integralmente prima di poter prender parte alle diverse aste.

partecipare aste online
Persona che partecipa ad un’asta online

Nella grande maggioranza dei casi le aste online sono presentate come dei siti Internet in cui si possono acquistare oggetti dal valore importante, come possono essere ad esempio piccoli elettrodomestici, reflex, telefoni cellulari, a un prezzo praticamente irrisorio.

Dinanzi a notizie così altisonanti, come appunto quelle in cui si annuncia che c’è chi si è assicurato uno smartphone a pochi euro, è legittimo essere scettici.

Se un sito web proponesse articoli di questo tipo a un simile sottoprezzo non potrebbe che andare in perdita, è evidente, ma in realtà questi siti Internet non traggono i loro utili esclusivamente dalla vendita propriamente intesa.

Sottolineare questo è molto importante per comprendere come funzionano i siti di aste online e per quale motivo non sono affatto una truffa.

Per analizzare nel dettaglio il funzionamento di questi siti Internet è possibile analizzare Wellbid, uno dei portali di aste al centesimo più noti.

schermata wellbid
La home del sito Wellbid

L’utente che si iscrive al sito, per poter partecipare alle aste, deve acquistare dei “bid”, ovvero dei soldi virtuali che possono essere spesi all’interno della piattaforma.

Come si può notare nella home page del sito Internet gli oggetti proposti in vendita sono davvero tantissimi: TV, macchine fotografiche, orologi, giocattoli e tanto altro ancora, ma non bisogna trascurare neppure le merci immateriali, come ad esempio dei buoni spendibili in Amazon, oppure dei pacchetti di bid spendibili nel medesimo sito.

Il sito è attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, di conseguenza in qualsiasi momento ci si colleghi, anche a notte fonda, si possono trovare tante interessanti aste alle quali partecipare.

Come traggono i loro guadagni i siti di aste online

Si stava dicendo in precedenza che Wellbid e i vari siti Internet dedicati alle aste al centesimo non traggono i loro utili esclusivamente dalla vendita: se questi siti Internet hanno modo di esistere e di maturare dei guadagni è perché nei medesimi si paga il singolo rilancio effettuato dall’utente nell’asta di riferimento.

Il costo di un rilancio è variabile, ma è comunque esiguo, tuttavia dal momento che nella piattaforma si effettuano ogni secondo tantissimi rilanci il sito Internet ha comunque modo di generare dei guadagni tali da rendere possibile la vendita di oggetti di valore a dei prezzi che definire convenienti è riduttivo.

Possibilità di rilancio assolutamente libere

Se si partecipa ad un asta, dunque, l’utente di Wellbid ha la possibilità di rilanciare in modo completamente libero.

Il funzionamento di un sito come questo ha ben poco a che fare con la fortuna, anzi ogni utente registrato può scegliere una determinata strategia e perseguirla all’interno della piattaforma: si può scegliere ad esempio di rilanciare sempre per un oggetto ritenuto particolarmente interessante, ovviamente senza superare una soglia oltre la quale l’affare perderebbe convenienza, oppure si possono effettuare molteplici rilanci dall’importo molto basso sperando così di assicurarsi degli articoli a dei prezzi estremamente distanti da quelli di listino.

É utile sottolineare che Wellbid può operare anche come e-commerce tradizionalmente inteso: nel caso in cui un utente dovesse individuare un oggetto che lo interessa particolarmente può bypassare l’asta acquistandolo subito al suo normale prezzo di listino.

pacco
Pacco contenente il prodotto vinto

Se si compra un oggetto su Wellbid, oppure se ce lo si riesce ad assicurare all’asta, esso viene spedito comodamente a domicilio da esperti corrieri; questo sito Internet prevede che i costi di imballo e di spedizione siano a carico dell’utente.

Per quanto riguarda i buoni e tutti gli altri beni immateriali, ovviamente, il problema della spedizione non si pone: i buoni sono recapitati direttamente via email, mentre nel caso in cui si acquistassero dei bid, i medesimi sono accreditati direttamente nel profilo utente.

Wellbid offre anche una possibilità molto interessante che non è individuabile negli altri siti Internet di aste al centesimo: se ci si assicura un oggetto all’asta si può scegliere di farselo spedire regolarmente oppure di ricevere un corrispettivo in denaro corrispondente ad una percentuale elevata del suo valore, la quale spazia dal 65% fino all’80%.

Quest’ultima soluzione è particolarmente indicata per chi utilizza Wellbid per cogliere delle occasioni vantaggiose, e non perché è interessato all’acquisto di un determinato tipo di articolo.
Nel caso in cui si dovesse scegliere questa soluzione l’accredito viene effettuato direttamente su account PayPal.

aste online caratteristiche
Persona che utilizza il tablet per partecipare ad aste online

Il sito Internet propone anche dei pacchetti speciali dedicati ai nuovi iscritti, inoltre si contraddistingue per delle funzioni particolarmente interessanti, ovvero ad esempio quella che consente di impostare dei rilanci automatici entro una determinata soglia.

Questa soluzione è molto vantaggiosa in quanto consente di effettuare rilanci entro la quota massima che si intende offrire senza dover essere fisicamente dietro al PC, dunque con la medesima si possono vincere aste anche senza essere online.

É questo, dunque, il funzionamento di Wellbid: la logica alla base di questo portale è quella tipica di qualsiasi sito Internet dedicato alle aste al centesimo, con l’aggiunta di alcune interessanti funzionalità.

Leggere sempre con attenzione i regolamenti

A prescindere dal fatto che si scelga di cerchi di vincere aste online su Wellbid o su altri siti Internet è sempre un consiglio preziosissimo quello di leggere attentamente il regolamento, le note legali e quant’altro può interessante il consumatore, in modo che la piattaforma venga utilizzata con una piena consapevolezza del suo funzionamento e dei propri diritti.

Alla luce di quanto detto si può affermare con convinzione il fatto che Wellbid, unitamente a tutti gli altri siti di aste online che offrono agli utenti le dovute garanzie, non è assolutamente una truffa: questa piattaforma online si fonda su un funzionamento trasparente relativamente al quale il consumatore è informato in modo dettagliato.

aste online
Partecipare tramite pc ad un’asta online

Se ci si chiede se utilizzare i siti di aste al centesimo sia o meno conveniente non è possibile rispondere in modo univoco: prender parte alle aste di questi siti Internet può essere molto vantaggioso, così come potrebbe non esserlo affatto.

In tantissime occasioni degli utenti sono riusciti a vincere aste che gli hanno consentito di assicurarsi dei beni di alto valore a dei prezzi davvero assurdi, e in generale ci sono tantissimi iscritti per i quali le spese compiute sono di gran lunga inferiori al valore di quanto sono riusciti a comperare tramite questa particolare modalità di acquisto online.

Per altri utenti invece il bilancio è negativo, quindi quanto speso per acquistare i bid adoperabili nella piattaforma si è rivelato complessivamente inferiore al valore di quanto ci si è avuto modo di assicurare, allo stesso modo c’è anche chi è in bilancio negativo senza vincere aste in nessun caso.

É questo, dunque, ciò che contraddistingue i siti di aste online: è effettivamente vero che in queste piattaforme ci si possono assicurare degli oggetti di valore a dei prezzi assurdi, nell’ordine di una manciata di euro, ma questo non significa che basta iscriversi perché questo avvenga.

Operare sempre con cautela e razionalità

Come sottolineato all’interno di Wellbid, d’altronde, la fortuna ha davvero poca influenza: se si vogliono fare dei veri e propri affari all’interno di questi siti è importante muoversi con razionalità ed oculatezza.

Non è certamente per caso, d’altronde, se in genere a vincere aste a prezzi particolarmente convenienti sono soprattutto gli utenti che hanno maturato una certa esperienza e che hanno dunque avuto modo di consolidare una precisa strategia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *