Guadagnare con il mercato delle opzioni binarie, una breve spiegazione

Il mercato delle opzioni digitali è relativamente giovane ed è stato liberalizzato qualche anno fa per essere accessibili anche dai piccoli traders. Per iniziare a negoziare è sufficiente disporre di un capitale iniziale ed iscriversi ad uno dei tanti brokers disponibili.

Ovviamente il modo con cui si guadagna con le opzioni è differente dagli altri mercati finanziari, ci sono infatti diversi modi di fare profitti. Come regola base possiamo sostenere che un trader o investitore riceve un payout o profitto che viene calcolato come una percentuale sul capitale investito più la base di partenza. Vedremo nel dettaglio cosa significano questi termini. In buona sostanza ogni persona che voglia guadagnare in questo mercato deve poter negoziare e fare le proprie operazioni in un certo tempo.

Online è possibile trovare moltissimi siti web che trattano l’argomento, ci sono guide, corsi e non mancano anche i trucchi sulle opzioni binarie  dove in molti casi sono affidabili in altri è sempre meglio verificare se la fonte è attendibile.

Le figure di riferimento

Nel mercato delle operazioni digitali o binarie ci sono i seguenti attori:

  1. I mediatori o broker (concessionari) : hanno il compito di instradare i trader nel mercato offrendo delle piattaforme di investimento in cambio di percentuali sulle commissioni guadagnate. Questi fanno margini sui trader guadagnandoci. Compito di ogni professionista è quello di scegliere il più conveniente ed affidabile
  2. I traders o commercianti : sono gli investitori che operano nel mercato

E’ bene ricordare che per un investitore che guadagna ci sono altri che invece perdono denaro. In ogni caso è bene affidarsi a broker legali e seri che offrono assistenza per ogni tipo di problema. Vediamo nella prossima sezione quali sono le principali opzioni disponibili per fare profitto.

I tipi di opzione binaria

In questo mercato vogliamo ricordar che non c’è una compravendita di beni come avviene con le materie prime o con il forex. Ci sono invece degli acquisti di contratti che prevedono che un bene potrà aumentare il suo valore, o diminuire o rimanere in una determinata fascia di prezzo.

Per tale motivo ogni bene negoziabile, ad esempio il prezzo dell’oro, può variare in un certo arco temporale il suo prezzo o raggiungere un determinato traguardo.

Per questo motivo possiamo distinguere le operazioni nelle seguenti:

  • Opzioni Alto/Basso (High/low, Su/Giu, Sopra/Sotto o Call / Put) : sono contratti che prevedono che un attività o bene avrà un prezzo inferiore o superiore alla scadenza di tempo selezionata. Ad esempio il prezzo dell’Euro rispetto al Dollaro sarà superiore fra mezz’ora.
  • Opzioni a 60 secondi : funzionano come le Call / Put ma la scadenza temporala è fissata ai 60 secondi. Possono essere considerate delle scommesse vere e proprie che offrono profitti elevatissimi ma rischi elevati
  • Opzioni In/Out : il prezzo di un bene rimarrà entro un range di prezzo entro un periodo di tempo ? Queste opzioni sono dette anche Interval ed hanno successo se l’investitore prevede correttamente che il prezzo dell’asset (o bene di mercato) rimarrà in un certo intervallo entro un certo tempo.
  • Opzioni ad alto rendimento : sono opzioni molto difficili da ottenere e concesse a pochi che effettuano alti versamenti. Possono raggiungere, a seconda del broker, anche il 500{25bb3c65ddf515a7781c8c9df0c419baf9c637a1c5d781fcb48afff3b8e88165} di profitto.
  • Opzioni Touch / No Touch (Tocca / Non Tocca) : il trader realizza un profitto se prevede che il bene possa toccare un livello di prezzo o non riuscire a raggiungere quel livello.

Come avrete notato dalle cose che abbiamo descritto ogni opzione è soggetta ad un tempo. Quando utilizzerete una piattaforma per negoziare opzioni dovrete fissare il tempo in cui fare la previsione utilizzando una delle opzioni sopra elencate e decidere un budget da investire. E’ ovvio che in alcuni casi è il broker a fissare la scadenza per evitare che sia troppo facile vincere.

Dunque possiamo riepilogare che il denaro è funzione dei seguenti elementi :

  • importo investito
  • payout

E’ consigliabile non esagerare e impostare una buona strategia contro i rischi connessi al trading. In ogni caso vedremo queste cose in seguito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *