Risultati vincenti su scommesse, info

Sono indubbiamente tantissimi coloro i quali si dilettano grazie al mondo delle scommesse: ecco perciò qualche utile consiglio per aumentare la probabilità avere risultati vincenti.

Scegliere attentamente il bookmaker migliore

bookmaker
Persona che seleziona il miglior bookmaker

Un primo aspetto che non bisogna mai dimenticare riguardo i risultati vincenti è quello legato all’ampia scelta di bookmakers per quel che concerne il mondo delle scommesse. Ce ne sono tantissimi e ognuno presenta delle caratteristiche che potranno rivelarsi quelle più adatte per le persone.

Si pensi, ad esempio, a chi ama scommettere sugli eventi Live: ci sono dei bookmakers che presentano quote migliore e sistemi di puntata migliori. Oltre a dover considerare un altro elemento, ovvero i vari bonus.

Ciascun bookmaker prevede dei bonus legati ad un determinato numero di vincite o anche all’iscrizione. Dando un’occhiata sui vari siti web dei bookmakers più celebri a livello internazionale si possono conoscere nel dettaglio le informazioni ad essi legati.

Ciò permetterà ad ogni scommettitore di giocare in assoluta tranquillità e puntare sugli eventi che preferisce senza alcun tipo di limitazione particolare.

eventi sportivi
Una selezione di eventi sportivi

Mettere una persona che vuole effettuare una scommessa sportiva vincente avanti ad un palinsesto con tutti i principali eventi del giorno non è certo una cosa banale. La tentazione di puntare su quelle sfide che potrebbero apparire dall’esito sicuro è forte, ma non è questo il segreto per vincere.

Infatti bisogna scegliere le sfide in maniera attenta e soprattutto assai oggettiva in maniera tale da non cadere in errore. Uno scommettitore deve perciò studiare nel dettaglio le statistiche, i numeri, i precedenti e tutto ciò che può influenzare l’esito.

Questo richiede tempo per cui è bene dedicarsi con meticolosità in maniera tale da ottenere un risultato che possa essere conveniente anche da un punto di vista delle possibili vincite.

Inoltre è bene sottolineare che per poter fare scommesse vincenti va messa da parte la componente di tifo. Nel momento in cui si scommette su una determinata gara o corsa sportiva non bisogna lasciarsi influenzare dalla fede o dalla passione.

L’oggettività è il primo passo che permette di fare delle scommesse che possano essere a tutti gli effetti vincenti. In questo modo si potranno portare a casa delle interessanti vincite.

Aprirsi al confronto con esperti di scommesse

Il mondo delle scommesse sportive sta avendo un incremento costante e soprattutto sempre più rilevante non solo a livello italiano. Questo perciò spiega perché ci siano numerosi siti e blog di esperti che amano condividere quelle che sono le proprie esperienze e competenze.

Per essere certi di valutare con una certa oggettività gli esiti delle gare e le quote previste per le stesse, è basilare confrontarsi con altre persone. Meglio se si tratti di persone che abbiano una certa conoscenza del mondo delle scommesse sportive.

Questa potrebbe rivelarsi non solo la mossa giusta per conoscere dei pronostici vincenti, ma anche per aprirsi a nuovi sistemi di scommesse. Un errore da non fare è quello di fossilizzarsi su un determinato tipo di giocata e provare insistentemente a vincere con essa.

Bisogna essere quanto più aperti al nuovo e a quello che potrebbe portare a delle interessanti vincite. Una opportunità assai interessante per gli scommettitori che comunque hanno un’ampia scelta: non solo siti web, ma anche pagine social che fanno riferimento agli esperti più autorevoli di scommesse vincenti.

denaro
Gestione del denaro nelle scommesse

Un problema che frequentemente gli scommettitori si trovano a dover affrontare riguarda la gestione del proprio budget a disposizione. Due concetti possono essere di aiuto, quello di Stake e quello di Bankroll.

Col primo si procede ad una suddivisione del budget in decimi in base agli eventi che si vogliono inserire all’interno della propria scommessa. Quindi, usando una scala che va da 1 a 10 si può valutare la probabilità con cui un incontro termini in un certo modo.

Nel momento in cui si è certi di andare alla cassa con quella puntata, allora va puntato il massimo dello Stake, ovvero 10. Molto collegato a questo concetto c’è la soluzione Bankroll che è utile soprattutto quando ci sono dei conti con una buona quantità di soldi.

Per capire basta pensare ad un esempio concreto: se si sceglie uno Stake del 5% su un conto di 100 euro, esso corrisponderà a 5 euro. Successivamente viene fatto lo Stake per l’evento su cui giocare e nel caso di un 2 su 10 esso vorrà effettivamente dire che di quei 5 euro, uno solo verrà puntato.

Una soluzione ponderata e conveniente per evitare di sperperare denaro e rimanere con un conto prosciugato magari a causa di scommesse perse in serie.

esiti sporitivi
Una lista cartacea di esiti sportivi

Al giorno d’oggi si può scommettere su tantissimi esiti: se si pensa ad una gara di calcio non ci sono più solamente gli 1X2, ma anche Under, Over, Goal, No Goal e molto altro ancora.

Il tutto permette facilmente di capire che c’è una ampia scelta di scommesse da poter effettuare ma per avere una maggiore probabilità di vincita sarebbe meglio considerarne solo una.

Infatti col passare del tempo ci si accorgerà di avere una certa dimestichezza nel leggere le gare in ottica di quel determinato tipo di esito. Per esempio, chi è abituato a scommettere sugli 1X2 avrà certo una analisi maggiormente attenta nel momento in cui va a valutare le gare.

Stesso dicasi per gli altri come Over o Goal, ad esempio. Sempre meglio specializzarsi in un determinato tipo di scommessa anzicché fare un mix che potrebbe solamente risultare deleterio, anche in termini economici.

Tenendo anche a mente che il numero degli eventi su cui puntare può sì far aumentare la vincita, ma anche essere cruciale per perdere la scommessa. Quindi una volta focalizzata l’attenzione su un determinato tipo di incontri, bisogna filtrare in base a quelle che sono le idee che si hanno.

Il sangue freddo è il segreto del bravo scommettitore

Che le scommesse attirino un elevatissimo numero di persone non è certo una novità. Ma ci sono delle caratteristiche che possono rendere una persona quella adatta a diventare uno scommettitore professionista.

A partire dal sangue freddo.

Questo è utile in primis nella valutazione delle scommesse da fare. Sarebbe facile puntare sempre su Barcellona e Real Madrid vincenti nel calcio, ad esempio: eppure non in tutte le gare queste due riescono ad avere la meglio.

Il sangue freddo sta dunque proprio nella capacità di leggere i possibili esiti non scontati e che possano quindi far aumentare notevolmente la vincita da portare a casa.

Inoltre il sangue freddo serve a mantenere la lucidità sia quando si perde che quando si vince. Di fronte ad una vincita è facile farsi prendere dall’euforia e rischiare di perdere quel denaro che era stato vinto.

Mentre nel caso delle scommesse perse ci si potrebbe accorgere di essere presi da una smania di volersi rifare in tempi brevi. Ciò sarebbe solo un grosso spreco di risorse economiche che non verrebbero recuperate facilmente.

excel
Persona che utilizza Excel al pc

Se si ha a che fare per qualche momento con un esperto di scommesse non si può fare a meno di notare che la sua risorsa principale è il computer. Ma non tanto in quanto tale, quanto per la presenza di Excel al suo interno.

Infatti per saper scommettere bisogna essere in grado di organizzare in maniera molto precisa quelle che sono le varie giocate da fare. Solo così si ha la concreta possibilità di portare a casa un bel gruzzoletto.

Dunque la prima cosa da fare è quella di iniziare ad utilizzarlo per completare dei pronostici o anche per segnare di volta in volta le scommesse giocate.

Excel diventerà una vera e propria scatola nera all’interno della quale vengono registrate tutte le informazioni di un determinato scommettitore.

Senza dimenticare che Excel è fondamentale soprattutto per coloro che hanno intenzione di ottimizzare il proprio budget per le scommesse. In questo modo sarà semplicissimo avere una suddivisione giornaliera che permetta di stabilire un tetto massimo.

Ciò che quindi non deve mai mancare ad un vero scommettitore sportivo è la capacità di organizzazione. Questa ha importanza che supera anche quella della competenza nel leggere statistiche e numeri, oltre alle quote.

intelligenza artificiale
L’incontro metaforico tra uomo e intelligenza artificiale

I progressi notevoli della tecnologia sono ormai sotto gli occhi di tutto. Questa ha a che fare molto anche con il mondo delle scommesse nonostante molti potrebbero interrogarsi su quale sia effettivamente il legame.

Ad esempio bisogna sapere che ci sono dei portali che si basano sulla capacità dei creare dei modelli che possano risultare come delle autentiche previsioni di esiti sportivi. Questi sono aperti a tutti gli utenti del web e ognuno può dire la sua.

Soprattutto è bene ricordare che tutto è legato ad un algoritmo capace di raccogliere in maniera precisa tutti i dati inerenti a quel determinato evento. E viene perciò generato un pronostico che sarà quanto più vicino possibile alla realtà.

Ci sono svariati sistemi basati sull’intelligenza artificiale e che sono di ultima generazione: uno dei più autorevoli in Italia è indubbiamente Invictus. Quotidianamente ci sono tantissimi scommettitori che lo consultano per conoscere i principali segreti in merito al mondo delle scommesse.

Ciò che non può passare inosservato è la capacità di portare effettivamente gli utenti a delle vincite. Si parla di una percentuale di successo che supera l’80%. Dato che si discosta molto anche da quel 65% considerato come la media teorica.

La convenienza del Courtsiding

Un grande incremento nel mondo delle scommesse sportive si è avuto per quanto concerne il Live. Sono tantissimi gli scommettitori che si dilettano a puntare in diretta su una determinata gara. E questo rende tutto ancor più entusiasmante.

Eppure bisogna considerare una cosa che i più esperti non dimenticano mai: tra l’evento in diretta e la tv ci sono svariati secondi di differenza. Questo per via di un ritardo nel segnale che non permette di avere un parallelismo temporale perfetto.

E questo fa pensare se si pensa alle scommesse, soprattutto quando si valutano calci di rigore, cartellini o altri tipi di puntate. Ecco perché sta andando molto di moda il Courtsiding che non è certo una pratica irregolare né che può comportare problemi.

Sicuramente essa si basa su una notevole rapidità di comunicazione in quanto c’è una persona che segue dal vivo quella partita e un’altra con il pc costantemente acceso e pronta a scommettere su un certo esito.

Si pensi al caso di un calcio di rigore o di un gol improvviso. Se si ha a disposizione un sistema di comunicazione che sia alquanto efficiente e veloce, si potrà puntare su quel determinato avvenimento ed avere così una vincita certa.

broker
Strumenti di lavoro di un broker

I sistemi di scommesse stanno diventando sempre più innovativi e che rispondono alle esigenze più disparate. Ecco perché una soluzione innovativa e alquanto interessante che si potrebbe sfruttare è quella di optare per dei broker di scommesse sportive.

Potrebbe sembrare una cosa strana, eppure anche per questo ambito ci sono questi intermediari. Il termine broker viene spesso associato alla Borsa o comunque ai titoli sui quali puntare: il senso del proprio lavoro è proprio questo.

Soprattutto in America questo sistema sta prendendo notevolmente piede e prevede che ci siano svariate persone pronte ad affidare un determinato budget ai broker. Essi valuteranno per quali eventi, con quali bookmakers e soprattutto quanto scommettere.

La probabilità di vincita si alza di molto anche perché non entrano in gioco solamente le conoscenze sportive, ma anche quelle economiche e di movimentazione di denaro.

Dunque vi è una maggiore analisi degli eventi sui cui scommettere e un rischio basso di sperperare denaro e ritrovarsi così con un investimento a vuoto. Sempre in America ci sono persone che grazie ad una soluzione del genere sono diventate letteralmente ricchissime.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *