La top 10 dei più grandi produttori di oro al mondo

Nonostante un anno sicuramente difficile per l’oro, il 2015 ha fatto segnare per il 4° anno consecutivo un record per quanto riguarda la sua produzione. Rispetto al 2012 l’estrazione di oro è salita del 4.2{25bb3c65ddf515a7781c8c9df0c419baf9c637a1c5d781fcb48afff3b8e88165} arrivando così a quota 2982 tonnellate. E nel 2017 la situazione sembra iniziare a riprendersi.

Ma a chi dobbiamo “ringraziare” per questo record? Quali sono le 10 più importanti società al mondo per l’estrazione di oro?

10° Posto – Polyus Gold: è la più importante società russa nel campo dell’estrazione dell’oro. Nel 2013 la Polyus ha estratto un totale di 1,3 milioni di once

9° Posto – Agnico-Eagle Mines: fondata nel 1953 la società ha accumulato nel corso degli anni una riserva di oro tra le 20 e 21 milioni di once il che la colloca alla nona posizione della classifica delle 10 più importanti società minerarie.

8° Posto – Yamana Gold: società canadese tra le più importanti del paese, Yamana è presente con alcune miniere in Sud America e nel 2013 ha estratto 1,5 milioni di once d’oro.

7° Posto – Goldcorp Inc: al settimo posto troviamo la canadese Goldcorp. La società possiede 5 miniere divise tra USA, Messico e Canada per una produzione totale di oro nel 2013 di 2,667 milioni di once.

6° Posto – Kinross: l’azienda canadese Kinross possiede miniere in Brasile, Russia, Cile, Ghana, Mauritania, Russia e Stati Uniti. Con 2.63 milioni di once d’oro estratte e 1,150 milioni di dollari in entrata nel 2013 la società si colloca alla sesta posizione tra le più importanti società minerarie al mondo per l’estrazione di oro.

5° Posto –  Newcrest: con 2,110 milioni di once nel 2013 al 5° posto troviamo l’australiana Newcrest. La società possiede 7 miniere sparse tra Australia, Indonesia e Papua Nuova Guinea

4° Posto – Gold Fields Limited:  società sudafricana fondata nel 1998 e con sede a Johannesburg la società nel 2012 (attualmente non sono ancora disponibili i dati per il 2013) ha estratto 3,254 milioni di once e possiede una riserva di oro pari 78 milioni di once il che le consegna il 4° posto di questa classifica

3° Posto – AngloGold Ashanti: fondata nel 2004 la società possiede 21 miniere in 10 paesi. La AngloGold punta particolarmente alla ricerca di nuovi giacimenti di oro, la società ha speso quasi 200 milioni di dollari in questa attività. Per la prima volta in 9 anni la società ha fatto registrare nel 2013 una crescita nella produzione di oro arrivando a 4,105 milioni di once.

2° Posto – Newmont Mining Corporation: presente in tutti e 5 i continenti i punti di forza della Newmont Mining sono USA, Australia e Perù. Nel 2013 l’azienda ha estratto 5,065 milioni di once d’oro generando così entrate per 1,6 milioni di dollari.

1° Posto – Barrick Gold Group: è la più grande società mineraria al mondo e possiede ben 26 miniere sparse in tutto il mondo, dall’Australia al Sud America passando per l’Africa. Nel 2013 Barrick ha estratto 7,1 milioni di once di oro con un valore compreso tra i 425 e i 455 dollari a oncia. La sua riserva di oro è di ben 139.8 milioni di once, la più grande al mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *