Postepernoi, formazione intranet

Il servizio Poste Italiane negli ultimi anni ha modernizzato globalmente il suo sistema,ricorrendo sempre maggiormente ai servizi tecnologici ed incrementando notevolmente le assunzioni

Poste italiane esordisce infatti nel 2015 con la frase “il cambiamento siamo noi” e con la frase “formazione per noi” con l’innovativo sistema e-learning.

La spiegazione di tale frase infatti sta nella sua politica mirata contro la disoccupazione, attraverso il suo piano quinquennale 2015-2020 che permette il posto di lavoro a circa 8000 persone di cui almeno la metà sono giovani,combattendo la disoccupazione giovanile.Bisogna naturalmente ricordare che per ottenere il posto di lavoro bisogna prima partecipare ad un bando pubblico e sono ammessi solo le persone diplomate con un voto minimo di 80⁄100.

Nuovi posti di lavoro per Poste Italiane

posti lavoro poste

La disoccupazione ai giorni nostri è un grave problema riguardante sia i più giovani che i più vecchi e sempre di più viene aumentata l’età della pensione che negli ultimi giorni è addirittura arrivata fino ai sessantasette anni.Poste italiane rendendosi conto delle necessità,soprattutto dei più giovani,tende ad andare contro corrente creando questa nuova iniziativa che sembra essere stata molto gradita dalle nuove reclute e che ha ampliato moltissimo le possibilità occupazionali.Negli ultimi anni infatti è notevolmente aumentata il numero di postini in tutta Italia.In percentuale infatti almeno il novanta dei dipendenti di poste italiane sono postini.

PERCHÉ NASCE POSTE PER NOI?

Dato questo forte incremento sul piano tecnologico e occupazionale,il servizio di Poste Italiane ha aumentato anche il numero di servizi disponibili,sia per i dipendenti che per i clienti.Tutto questo numero maggiore di servizi non poteva essere accompagnato da un necessario sistema di smaltimento delle difficoltà, allo scopo di semplificare ed aiutare tutti i dipendenti di Poste Italiane che altrimenti non riuscirebbero a reggere un tale contingente di lavoro da loro richiesto.
L’aiuto dato ai dipendenti non poteva essere non tecnologico,dal momento che viviamo in una società altamente inserita in un tessuto ricco di file e gigabyte.Nasce così,allo scopo di ridurre al minimo le difficoltà,il servizio di poste per noi.

COS’ É IL SERVIZIO POSTEPERNOI?

intranet poste

Come per i clienti delle poste andare lì e pensare di dover fare enorme file e perdere tempo e giornate per poter pagare bollettini o multe o anche ritirare articoli acquistati su Internet è un enorme stress, così per i dipendenti delle poste diviene uno stress dover servire sempre più clienti.

Postepernoi nasce dunque per questo motivo,per poter semplificare alcune procedure attraverso un processo di modernizzazione che volge in questo 2017 verso la tecnologia,restando al passo con tempi e dando la possibilità a tutti i di poter apprendere.

Postepernoi altro non è dunque che un sito, un elerning delle poste. Più specificamente esso è un’area intranet,nata relativamente da poco tempo.

Per i più digiuni di termini tecnologici ricordiamo che la rete intranet,da non confondere con internet,è una rete a se stante. Cioè essa si distacca completamente da una rete internet esterna, come potrebbe essere la rete Lan,oppure comunica con essa ma attraverso dei sistemi operativi di massima protezione.

Essendo una rete intranet,come tale essa è accessibile solo ed esclusivamente dalla propria postazione lavorativa,dunque non da qualsiasi altro computer che infatti negherà l’accesso al sito.Possiamo benissimo fare una prova con i nostri smartphone o con i nostri computer ed accedere al sito.Noteremo subito che esso non ci permetterà di entrare nel sito.Questa creazione di postepernoi,impostandola come una rete intranet ha riscosso un grande successo tra i dipendenti,facilitando alcune operazioni e donando ,al tempo stesso ,grande protezione e sicurezza agli stessi dipendenti.

A COSA SERVE IL SERVIZIO POSTEPERNOI?

Sicuramente Postepernoi nasce da un’esigenza semplificativa.
In questo mondo sempre più tecnologico,ci si deve ben adattare all’uso di computer e smartphone.

Questa esigenza l’ha ben capita anche Poste Italiane che infatti ha modernizzato tutto il suo apparato tecnologico.Così facendo tutte le operazioni,da quelle più banali,come il pagamento di bollettini,a quelle più complesse,sono svolte tutte tramite computer e terminali,senza più l’utilizzo di fogli di carta e firme a penna.

Postepernoi dunque ha lo scopo di aggiornare periodicamente,attraverso news dell’ultimo momento riguardo la propria azienda,tutti i dipendenti di Poste Italiane.

Cedolino postepernoi

Attraverso questo sistema si può anche ricevere il proprio stipendio mensile.Esso in questa azienda è chiamato cedolino e viene retribuito il ventisette di ogni mese.Questa è sicuramente una soluzione molto utile per tutti i dipendenti,perchè è al passo con i tempi e poi tutta la documentazione relativa al cedolino può comunque essere stampata,per i più legati alle tradizioni,entrando nel sito e selezionando l’opzione stampa.

COME POSSO ENTRARE NELL’AREA DI POSTEPERNOI?

Abbiamo già detto che Postepernoi è un’area intranet,di conseguenza è accessibile esclusivamente dalla propria postazione lavorativa.Se avete problemi per l’accesso,o comunque siete a digiuno riguardo il mondo della tecnologia e tutto ciò che vi riguarda,basta seguire queste pochi e semplici passi per entrare nel sito e accedere alla vostra area privata ,così facendo potrete anche consultare il vostro cedolino (cioè la busta paga che in questa azienda ,sempre a scopo semplificativo, viene inviata su questa area isolata dalla comune rete internet e quindi assolutamente sicura )e volendo potrete anche stamparlo.

  1. Per prima cosa bisogna andare sul sito di poste.it ed iscriversi al sito
  2. Il secondo passo è quello di accedere alla rete intranet e di inserire le credenziali di accesso,cioè ilnome utente e la password che saranno necessari per entrare nel sito.Naturalmente è sempre utile segnare le credenziali dal momento che potrebbero essere dimenticate.Il sito permette l’utilizzo di una password generate da voi per semplificare il lavoro mnemonico.Dopo un primo accesso il sito tenderà a riconoscere il datore di lavoro di quella postazione e non sarà sempre necessario inserire tutte le volte il nome è la password datevi.
  3. Il terzo passo sarà quello di entrare nella sezione profilo.Basterà cliccare un piccolo spazio sulla sinistra del vostro schermo ed accederete a quest’area.La sezione profilo servirà come scheda anagrafica.Essa indicherà il nome ed il cognome e la vostra data di nascita,insomma tutti quei dati tipici della carta d’identità,e talvolta dovrà essere aggiornata.Inoltre in questa sezione saranno segnate e se necessario potranno essere cambiate il nome utente e la password.Inoltre sará necessario inserire anche il numero di cellulare nel caso in cui dovreste smarrire o dimenticare la password che potrà essere ripresa solo attraverso il numero di cellulare o l’email.
  4. Il quarto ed ultimo passo è quello di accedere alla bacheca.In questa sezione sarà possibile consultare tutte le news,gli avvisi e le informazioni utili per il tuo profilo o riguardanti l’azienda.In questa sezione sarà anche possibile controllare il vostro cedolino.che sarà inviato come un modello pdf ed in tal modo accessibile su ogni dispositivo elettronico.Il cedolino sarà inviato il 27 di ogni mese e volendo potrà anche essere stampato.

Poste italiane, attraverso il suo servizio di postepernoi,ha senza dubbio rivoluzionato il sistema applicato precedentemente e ha potuto migliorare il modo dei dipendenti di interagire con la loro azienda,semplificando alcune procedure e tenendo sempre aggiornati i dipendenti sulle news e sulle più importanti informazioni o avvisi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *