Info Postepay carta prepagata

La Postepay è senza alcun dubbio conosciuta per essere una della più utilizzate carte prepagate in Italia. Si tratta di un servizio ad opera di Poste Italiane, lanciato nel lontano 2003.

Essendo una carta prepagata, la postepay permette di effettuare pagamenti sia tramite internet che in tutti gli esercizi dotati di POS. Proprio per quanto riguarda gli acquisti online, la Postepay risulta essere una delle carte preferita dagli italiani.

Come ricaricare la Postepay

La ricarica della Postepay può essere effettuata in vari modi:

  • presso un ufficio postale
  • presso le ricevitorie aderenti al circuito SISAL
  • negli sportelli ATM di Postamat
  • tramite i siti postepay.it, poste.it e tramite il servizio PosteMobile.

Per quanto riguarda le ricariche effettuate presso un ufficio postale o una ricevitoria, queste possono essere effettuate direttamente in contanti, tuttavia è previsto un costo aggiuntivo di 1 euro presso l’ufficio postale e di 2 euro per le ricevitorie.

Per quanto riguarda le altre modalità di pagamento, invece, queste possono essere utilizzate esclusivamente addebitando l’importo della ricarica su un’altra carta.

Inoltre, il denaro depositato sulla carta, oltre che per effettuare i pagamenti tramite i circuiti abilitati, può essere anche ritirato tramite gli ATM di Poste Italiane, con una commissione di 1 euro, e tramite gli ATM bancari aderenti al circuito Visa, pagando però una commissione più alta pari ad 1,75 euro.

Tutte le versioni della Postepay

PostePay Evolution

La postepay è uscita negli anni in diverse versioni più o meno simili tra loro:

  • Postepay standard
  • Postepay junior, indirizzata ai minori con un’età compresa tra i 10 e i 18 anni
  • Postepay evolution, dotata di codice IBAN e quindi utilizzabile per la ricezione di accrediti e bonifici
  • Postepay PosteMobile, collegata appunto ad una sim PosteMobile
  • Postepay iostudio, nata in collaborazione con il Ministero dell’istruzione e concessa gratuitamente a tutti gli studenti delle scuole superiori, con la possibilità di convertirla, al compimento della maggiore età, in una carta tradizionale
  • Postepay gift, personalizzabile per farne un regalo
  • Postepay launch.

Quelle elencate sono solo alcune delle tante versioni uscite nel corso degli anni. Questo tipo di servizio ha riscosso infatti un considerevole successo, grazie in particolar modo alla semplicità di utilizzo che questo tipo di carte riesce a garantire e ai ridotti costi di acquisto e di mantenimento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *