NEM Definizione criptovaluta

Scelta criptovalute: NEM

La criptovaluta peer-to-peer NEM è stata creata il 31 marzo 2015 da un utente del forum Bitcoin Talk con user id ‘UtopianFuture‘ e viene identificata dal simbolo XEM. Non si tratta semplicemente di un’alt coin ma di una piattaforma blockchain il cui software viene usato commercialmente sotto il nome di Mijin.

Quali sono le sue caratteristiche principali? NEM è stata sviluppata in linguaggio Java ma è attualmente pronta a sbarcare sul mercato nella sua versione in C++. La capitalizzazione di mercato di NEM è in continua crescita tanto che si trova tra le prime dieci criptomonete del mondo.

Tra le novità importanti di NEM troviamo la tecnologia POI, o algoritmo di consenso (proof-of-importance), che tiene conto dello stato globale della rete per valutare l’importanza della criptovaluta stessa: viene individuato il quantitativo di monete presenti all’interno di ogni account e il numero totale di transazioni effettuate.

NEM si contraddistungue inoltre per l’integrazione con il software Eigentrust++, i messaggi criptati e gli indirizzi a forma multipla.

criptovaluta nem

Come funziona NEM? Dove si acquista?

La criptovaluta si avvale dell’infrastruttura Server NIS che si appoggia a un portafoglio NanoWallet: ogni ‘nodo’ NIS trasmette transazioni e riceve gli eventi che si sviluppano sulla rete connessa. Funzionando da gateway per il NEM community client, il NIS si connette con la rete P2P.

Conosciuta anche per la sua rete modulare, NEM, è costruita su un’architettura modulare che fa da scudo contro gli attacchi di hacker e preserva la privacy della blockchain.

Com’è stato accennato poco sopra, NEM è tra le criptovalute più quotate anche per l’utilizzo del sistema NCDawareRank che si basa sul cosiddetto ‘consensus’, termine finanziario che definisce il ruolo centrale della rete connessa.

Cosa si può fare con NEM? Si può inviare e ricevere messaggi e pagamenti senza aprire nessun conto bancario. Con questo tipo di criptovaluta si può anche ‘raccogliere’, in gergo tecnico ‘harvest‘, ovvero si può usufruire del processo di calcolo per aumentare i blocchi contenuti nella blockchain.

L’acquisto di Bitcoin da convertire in NEM può essere effettuato su Coinbase o su altri siti sicuri che trattano criptomonete. Il pagamento viene convalidato con l’uso di Mastercard o Visa, oppure per mezzo di bonifico bancario. I BTC vanno successivamente cambiati in NEM tramite uno degli exchange disponibili online.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *