Money Transfer, come funziona il trasferimento di soldi?

E’ uno dei metodi più utilizzati per inviare e ricevare denaro, in tantissimi Paesi del mondo. Parliamo del Money Transfer, o più semplicemente in italiano, del trasferimento di denaro.

Il Money Transfer è un circuito finanziario che dà la possibilità a chiunque ne ha bisogno di inviare e ricevere denaro da e verso qualsiasi paese nel mondo.

Si tratta, quindi, di un metodo alternativo a quello bancario, e infatti, mentre le banche hanno una serie di obblighi stringenti di controllo nei confronti di coloro che effettuano dei bonifici, lo stesso discorso non vale per chi utilizza il servizio dei money transfer.

chi usa money transfer
Grafica dello scambio soldi attraverso smartphone

Chiunque può utilizzare questo sistema per inviare denaro: pensate a un genitore che vuole inviare del denaro al proprio figlio in vacanza all’estero o al figlio studente universitario.

In Italia, però, questo servizio è particolarmente usato dagli stranieri che, grazie a Money Transfer, possono inviare del denaro in contante alla loro famiglia rimasta nel paese d’origine o, al contrario, possono riceverlo in caso di necessità.

Va segnalato, tuttavia, che questo metodo in alcuni casi viene utilizzato anche per il riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite come, ad esempio, l’evasione fiscale, la contraffazione, l’immigrazione clandestina, ecc.

Come funziona Money Transfer

Come già detto, si tratta di un circuito finanziario molto comodo poiché permette di inviare o ricevere denaro in contanti da qualsiasi parte del mondo e soprattutto in pochi attimi. Esistono diverse compagnie a livello internazionale che offrono questo servizio ma le più note sono Western Union e MoneyGram.

Pertanto, se avete la necessità di utilizzare Money Transfer vi basterà recarvi presso un’agenzia convenzionata con uno di questi istituti internazionali, che possono essere collocate presso:

  • Una banca;
  • Un ufficio Postale;
  • Un’agenzia viaggi;
  • Uno sportello turistico;
  • Una tabaccheria, ecc…

La comodità di questo sistema è che non occorre avere alcuna carta di credito o conti correnti bancari o postali, ma basta semplicemente possedere del denaro contante.

Basta, quindi, recarsi presso l’agenzia convenzionata con un documento d’indentità in corso di validità e compilare un modulo dove inserire tutti i dati personali e della persona a cui si vuole trasferire il denaro.

A questo punto, l’operatore dell’agenzia vi rilascerà una ricevuta con tutti i dati e un codice di sicurezza, chiamato MTCN (Money Transfer Control Number); la persona destinataria, poi, quando si recherà per ritirare il denaro, dovrà consegnare allo sportello, insieme al documento d’identità valido, il codice di sicurezza, comunicatogli precedentemente dal mittente.

E’ possibile inoltre, localizzare i punti Western Union e MoneyGram più vicini alla vostra residenza, semplicemente andando su internet e inserendo il vostro indirizzo o il cap del vostro paese: il sistema vi mostrerà tutti i centri più vicini a voi, convenzionati appunto con il vostro circuito preferito.

costo money transfer
Mappamondo e denaro: quanto costa Money Transfer

Ovviamente, questo servizio ha un costo: una commissione a carico del mittente, di colui quindi che invia il denaro. Il costo della commissione non è fisso, ma varia sia a seconda dell’operatore utilizzato sia in base alla quantità di denaro trasferito, ma anche in base al luogo in cui si opera.

Ad esempio, sul sito del circuito Western Union, potete trovare degli schemi con gli importi e le tariffe da pagare in base alla cifra che si vuole trasferire e al luogo di trasferimento.

Sul sito MoneyGram, invece, si ha a disposizione un calcolatore dove inserire cifra, valuta, paese del mittente e paese di destinazione e viene immediatamente calcolata la commissione.

A volte le commissioni possono raggiungere anche il 10% della cifra da trasferire.

  • Come pagare con Western Union

Il circuito Western Union nasce da un’azienda degli Stati Uniti d’America di proprietà della First Data Corporation, che offre servizi finanziari e di comunicazioni. In Italia, oggi ci sono più di 5.000 centri convenzionati Western Union.

Il circuito è presente in oltre 185 Paesi nel mondo, proprio perché oltre al servizio più importante e famoso di trasferimento di denaro, offre anche altri servizi commerciali.

Western Union ha raggiunto quota di circa 270.000 sedi sparse in tutto il mondo e ha un fatturato annuale di circa 3 miliardi di dollari.

  • Come usare MoneyGram

La società americana MoneyGram International Inc. ha sede a Dallas (Texas), anch’essa quindi, negli Stati Uniti d’America. E’ il secondo più importante gestore di trasferimenti di denaro al mondo, dopo Western Union.

MoneyGram, infatti, ha circa 350.000 agenzie convenzionate, sparse in oltre 200 paesi di tutto il mondo.

In MoneyGram Italia, questo circuito arriva nel 1995, ed ha sede principale a Roma. Oggi sono presenti con oltre 14.000 centri convenzionati, di cui ben 10.000 sono collocati nei numerosi uffici postali del Paese.

money transfer denaro
Grafica che rappresenta il passaggio digitale di valuta

Vediamo ora quanto è possibile trasferire con Money Transfer in Italia. In linea di massima, diciamo che per trasferimenti in cui la somma per lo stesso soggetto sia al massimo di 1.999,00 €, non troviamo grossi problemi.

Mentre se si decide di superare quest’importo e quindi trasferire cifre più elevate, si può comunque fare però è necessario compilare un modulo, chiamato modulo di congruità (congruity form).

Attraverso questo modulo, coloro che hanno il compito di verificare la congruità delle operazioni possono farlo, in modo da verificare che quegli importi non provengano da attività illecite.

In effetti, chi fa queste verifiche sono le autorità di controllo sui Money Transfer, che a differenza di Guardia di Finanza o del Fisco, non hanno il compito di verificare se quel denaro sia stato tassato o meno all’origine, ma solo se la provenienza è legale o meno.

Se la somma che pensate di trasferire, poi, è superiore anche ai 5.000 euro, senza dubbio potreste essere soggetti a controllo dalle autorità finanziare, ma se agite in maniera lecita e corretta, non dovete affatto preoccuparvi di nulla.

money transfert sicurezza
Grafica della sicurezza del sistema Money Transfer

In linea di massima, Money Transfer garantisce la massima sicurezza ai suoi “clienti”.

Tuttavia, proprio perché dà la possibilità di trasferire in maniera così semplice i soldi da una parte all’altra, Money Transfer è stato preso di mira da organizzazioni e gruppi della malavita, sia a livello nazionale che internazionale, che hanno provato diverse volte a frodare lo stato ma anche tanti ingenui cittadini.

Per una maggiore sicurezza, quindi, si raccomanda di non trasferire mai del denaro a dei perfetti sconosciuti e sopratutto di non utilizzare Money Transfer come metodo di pagamento per l’acquisto di prodotti online.

In questo caso, infatti, spetta a voi verificare l’affidabilità del venditore, poichè se il servizio o la merce richiesta poi non arriva, non è possibile recuperare il denaro o rivalersi al servizio, in quanto l’operatore che ha effettuato il trasferimento non può avere alcuna colpa.

Pertanto, fate sempre attenzione e usate Money Transfer per trasferire denaro solo a persone che conoscete, o che sia possibile verificarne l’identità. Inoltre, custodite per bene le informazioni e i moduli relativi alla transazione.

Fate attenzione ad offerte troppo vantaggiose, a telefonate in cui vi dicono che avete vinto dei premi, ma allo stesso tempo vi chiedono di inviare del denaro per la spedizione, o ad email in cui, per tanti e svariati motivi, vi chiedono l’invio di denaro o codici personali.

Diffidate, mi raccomando.

Il servizio Money Transfer, inoltre, ha un numero di telefono e una casella di posta elettronica, da poter contattare in caso di necessità.

money transfert pc
Persona che utilizza pc per trasferire soldi con il metodo Money Transfer

Il metodo utilizzato per trasferire il denaro con Money Transfer è appunto il denaro contante. Ma se, per esempio, si utilizza il circuito Western Union è possibile effettuare il trasferimento anche utilizzando metodi diversi, quali:

  • pagamento tramite carta di credito o bonifico bancario e ritiro del denaro in contanti da parte del beneficiario;
  • pagamento tramite carta di credito o bonifico bancario e ritiro del denaro da parte del beneficiario direttamente sul proprio conto corrente bancario o postale;
  • pagamento tramite carta di credito o bonifico bancario con trasferimento del denaro sul cellulare del destinatario.

Questo ultimo metodo è meno utilizzato, poichè si può eseguire solo nei Paesi in cui questo servizio è disponibile e, inoltre, il destinatario deve avere sul proprio smartphone un Mobile Wallet, attivato attraverso uno dei principali operatori di telefonia nazionale.

Dal conto Mobile Wallet, infine, il denaro potrà essere poi accreditato sul conto corrente associato al numero di telefono.

Western Union, infine, ha attivato anche un App con la quale è possibile trasferire il denaro e controllare lo stato di trasferimento, rendendo il tutto ancora più semplice e veloce.

ll logo di Moneygram, uno dei circuiti utilizzati da Money Transfer

Ogni anno, attraverso il servizio di Money Transfer vengono spostati circa 2 miliardi di euro, una cifra importantissima che fa intuire la grande portata di questo servizio. In Italia troviamo più di 34mila agenzie convenzionate.

La Francia è il primo paese in Europa nell’utilizzo dei servizi Money Transfer, l’Italia la segue subito dopo; mentre il paese che percepisce più trasferimenti è la Cina e a seguire la Romania e le Filippine.

In Italia il servizo di Money Transfer ha avuto un crescendo dal 2002 al 2010, quando ha superato i 34mila trasferimenti. Appena è divenuta nota, infatti, questa possibilità di pagamento ha surclassato altre tipologie di circuiti finanziari, di gran lunga più burocratizzati.

In questi ultimi anni, inoltre, diverse banche e gruppi di finanziarie (come ad esempio, Compass, Intesa San Paolo, Unicredit, ecc) hanno stipulato una convenzione con i circuiti Western Union o MoneyGram per permettere anche ai loro clienti di utilizzare questo servizio, attraverso il conto corrente bancario.

Un’importante novità, molto comoda per i clienti delle varie banche, che, dopo aver firmato un contratto, possono inviare del denaro utilizzando questo servizio molto rapido e possono farlo da uno sportello della loro banca, dal pc a casa o direttamente dal proprio smartphone.

In alcuni casi, per esempio con Compass, è possibile scegliere se il denaro deve essere trasferito immediatamente oppure si può scegliere un periodo di tempo più lungo, ad esempio il giorno dopo.

Il destinatario, anche in questo caso, dovrà solo recarsi presso un’agenzia convenzionata Western Union e ritirare il proprio denaro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *