Lista migliori broker forex, broker Italiani ed esteri

Per Forex (Foreign Exchange Market) si intende lo scambio di valuta estera. Per la quantità di transazioni effettuate, rappresenta tutt’oggi il più grande mercato finanziario del mondo. I trader minori possono operarvi solo tramite broker o banche preposte autorizzate dalla CONSOB.E’ necessario ricordare che l’autorizzazione è ben diversa dalla certificazione.

Quando un broker è autorizzato dalla CONSOB significa che può operare con clienti presenti nel territorio italiano con la supervisione dell’organo vigilante preposto. In questo modo, la CONSOB monitora l’operato dei broker, tutelando gli investimenti dei clienti italiani.

Elenco completo dei broker italiani ed esteri

Qui di seguito andiamo ad analizzare una lista dei migliori professionisti presenti sul mercato, specializzati nelle operazioni finanziare legate ai Forex.

Etoro

Dalla piattaforma semplice e intuitiva, è il broker che più di tutti è indicato per chi si appresta ad operare con i Forex per la prima volta. Infatti, non si avranno difficoltà a comprenderne le funzioni e a utilizzare al meglio gli strumenti messi a disposizione.

Il software di negoziazione mette a disposizione due versioni. La prima è quella ‘visuale’ per neofiti e la seconda quella expert, appunto più professionale che rispetto alla versione base aggiunge al proprio bagaglio strumenti come grafici, news, alert e altri, per analisi più approfondite e transizioni più complesse.

E’ possibile avere un conto con Etoro con un deposito minimo di 200 euro, anche in modalità pagamento Paypal. Sono previsti diversi e interessanti bonus in base a quanto si deposita e alle operazioni da effettuare. L’assistenza è disponibile cinque giorni su sette, 24h su 24. Puoi accedere qui: Etoro demo.

Ig

Probabilmente una delle piattaforme migliori nella divisione italiana per la qualità dei servizi messi a disposizione. Si differenzia dagli altri broker per la cura dei dettagli nella formazione professionale dei propri utenti, attraverso corsi ed eventi dedicati. Richiesto un deposito minimo per cominciare ad operare.

E’ possibile rivolgersi all’assistenza clienti, disponibile cinque giorni su sette dalle 8 alle 22 e 15, al numero verde o tramite internet.

Plus500

E’ uno di quei pochi broker che riesce a competere con l’Ig per la qualità del servizio offerto. Fa uso di una piattaforma semplice, ma non per questo scongliata per utenti più esperti. E’ possibile cominciare ad operare senza rilasciare alcun deposito minimo.

E’ una delle prime società ad aver introdotto il Bitcoin come valuta alternativa. Risulta essere tutt’oggi quella che fornisce ai propri clienti dei bonus al di sopra della media rispetto ai propri concorrenti, e fornisce inoltre la possibilità di utilizzare un conto demo per preparare al meglio le proprie strategie di mercato.

Pecca un po’ nel servizio di assistenza clienti che risulta essere superficiale e non all’altezza degli altri servizi offerti.

Una delle poche piattaforme italiane che offre un servizio completo mettendo sul campo tutto il necessario e indispensabile per operare con i Forex.

Risulta essere una dei più professionali in circolazione che opera nella più totale trasparenza e sicurezza. Si presenta come una delle più care sulla piazza per quanto riguarda le commissioni.

Directa

Riconosciuto a livello nazionale con importanti premi per la qualità del servizio preposto. Rimane comunque sconsigliata per clienti che si apprestano per la prima volta ad operare con i Forex, e per chi, più in generale, non ha un quadro ben definito degli obiettivi e delle soluzioni da voler adottare.

Markets

Si differenzia da altre piattaforme per le commissioni relativamente più basse rispetto alle concorrenti. Nonostante questo riesce a mantenere il servizio a livelli ottimali. Viene richiesto un deposito minimo di 100 euro per cominciare ad operare, ma ad attendere il cliente ci sarà un proficuo bonus di benvenuto.

Mette a disposizione vari strumenti davvero interessanti come i conti demo e l’accesso al webinar per approfondire il proprio sapere in merito agli investimenti e analizzare al meglio il mercato azionario. Un’altra possibilità offerta da questo broker è quella di poter osservare e studiare l’operatività degli altri utenti, in modo da affinare le proprie capacità in questione.

Xtrade 

Piattaforma innovativa per la vasta gamma di strumenti messi a disposizione dell’utente, che ha fatto da poco il suo ingresso in Italia.

24Option

Broker che si differenzia per la qualità dei consulenti messi a disposizione dei clienti. Per cominciare ad usare la piattaforma è necessario depositare un minimo di 250 euro.

Tuttavia non sono previste commissioni per cominciare a svolgere le proprie operazioni finanziarie.

Trade

Indicato anche per chi si accinge ad operare con i Forex per la prima volta grazie ai vari strumenti messi a disposizione semplici e intuitivi come l’analisi tecniche e le news in continuo aggiornamento. Il cliente potrà avvalersi di un team di esperti pronto a soddisfare le proprie richieste.

Non sono previste commissioni e non è necessario partire con un deposito minimo.

24Fx

Utilizza la piattaforma MT4, una delle più conosciute e utilizzate dai professionisti del settore. Come broker, mette a disposizione dei propri utenti del materiale come video e tutorial per permettere anche a chi è entrato da poco a far parte del settore, di farsi un’idea propria e di operare al meglio.

Sono presenti una vasta gamma di strumenti di ottima qualità per operare con i Forex e poter inseguire ottimi risultati. Ci sono delle condizioni esclusive pronte ad attendere chi volesse aprire un conto con 24Fx, con bonus davvero interessanti sulle operazioni.

Avatrade

Presente sul mercato da poco più di dieci anni, rappresenta tutt’oggi una delle piattaforme più utilizzate dagli azionisti. Si differenzia dalla concorrenza per le interessanti varianti che offre per aprirsi un conto, a seguito del deposito del capitale minimo di 100 euro.

Tratta la maggior parte degli strumenti finanziari, oltre i Forex, e mette sempre a disposizione degli utenti degli studi algoritmici certificati che possano aiutare e favorire la corretta analisi dei propri investimenti. E’ possibile effettuare i pagamenti con i metodi più diffusi e consente agli utenti di usufruire di corsi gratuiti per la propria formazione professionale.

FXPro

Vincitore del premio nel 2009 come miglior broker sul mercato, risulta essere ancora oggi uno dei più competitivi per la varietà dei prodotti e per i costi di commissione economici.
FxPro dà la possibilità di operare con la versione demo senza dover depositare alcuna somma. Non c’è bisogno di inserire i propri dati personali.

E’ gratuita e illimitata fino a quando si ha voglia di utilizzare questa versione per fare pratica. La piattaforma utilizzata prende il nome di Metatrader4. Il suo punto di forza sta nell’essere personalizzabile dal cliente in base alle proprie necessità, oltre ad essere intuitiva e di facile utilizzo, anche per i meno esperti. Anche qui è previsto un servizio di assistenza su più canali, disponibile cinque giorni su sette 24h su 24. Sarà possibile utilizzare la piattaforma anche attraverso il proprio smartphone o Iphone, una volta aperto il conto.

Conclusioni sulla scelta del broker

Trovare il giusto broker a cui fare riferimento è il primo passo per poter operare al meglio e avere degli ottimi risultati. Come si evince dalla lista vista in precedenza, non esistono soluzioni che a prescindere sono migliori di altre, ma bisogna sempre ponderare la propria scelta in base a quelle che sono le nostre esigenze, e capire quale dei broker, in base a quello che offrono e ai loro punti di forza, possa fare al caso nostro.

Ogni broker offre i propri strumenti finanziari per dare la possibilità ai clienti che si dovessero rivolgere a loro per operare al meglio con i Forex, con diverse modalità relative al deposito, alle commissioni e ai bonus di benvenuto.

Bisogna solo analizzare al meglio le capacità e il patrimonio in proprio possesso per strutturare una strategia e prefissarsi degli obiettivi prima di rivolgersi ad uno dei broker preposti, così da colmare con loro le lacune e capire quale sia la direzione giusta da prendere. Potrebbe comunque essere interessante e costruttivo approfittare dei vari corsi e tutorial gratuiti che diversi broker mettono a disposizione dei propri utenti, senza che sia necessario aprire un conto con loro.

Assicurarsi sempre che la piattaforma di trading scelta sia regolamentata da un organo di vigilanza europeo preposto e che abbia tutte le credenziali per candidarsi come pretendente serio e trasparente per gestire il nostro patrimonio e i nostri successivi investimenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *