Cos’è l’MTA (mercato telematico Azionario)?

Il mercato telematico azionario, il cui acronimo è MTA permette la negoziazione di contratti di compra/vendita di azioni, di obbligazioni convertibili, di warrant, di covered warrant e di certificati di quote di fondi mobiliari ed immobiliari chiusi. La liquidazione dei contratti avviene il quinto giorno di borsa aperta successivo alla conclusione degli stessi mentre le negoziazioni avvengono con una asta di apertura in cui si stabilisce il prezzo di apertura e successivamente la negoziazione continua.

L’asta di apertura è composta d tre fasi – la pre-apertura che è la fase in cui gli operatori immettono le loro proposte di acquisto e di vendita dalle quali si determina il prezzo teorico di apertura; – la validazione del prezzo teorico di apertura; – la conclusione dei contratti in cui tutte le contrattazioni sono svolte al prezzo di apertura.

Nella contrattazione continua, le negoziazioni vengono fatte al prezzo che si determina nel momento in cui si creano le condizione per la loro esecuzioni, cioè quando il sistema telematico trova un offerta uguale di segno contrario.

La seduta borsistica termina con la fase di cancellazione dei contratti in cui si eliminano le proposte rimaste inevase e la fase di chiusura in cui si calcolano il prezzo di riferimento (la media ponderata per ogni titoli sulla base delle quantità dei prezzi dell’ultimo 10{25bb3c65ddf515a7781c8c9df0c419baf9c637a1c5d781fcb48afff3b8e88165} delle contrattazioni della giornata) e il prezzo ufficiale (è il prezzo medio ponderato di tutte le contrattazioni della giornata che hanno avuto per oggetto un determinato strumento finanziario).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *