Conto deposito Mediolanum

Il conto deposito di Mediolanum pensato per creare investimenti familiari con tassi e rendimenti ottimale

L’istituto di credito milanese propone alla clientela InMediolanum, un conto deposito pensato per dare modo ai privati e alle famiglie di investire il proprio capitale in completa sicurezza. Infatti non c’è alcun rischio di perdere il denaro versato, anche se a fronte di tale certezza c’è un rendimento abbastanza contenuto.

Il tasso di interesse, comunque, è in media con quelli offerti da altre banche presenti sul mercato. A ulteriore garanzia dell’investimento c’è il Fondo apposito previsto dalla legge che assicura la restituzione fino a 100 mila euro in caso di fallimento dell’istituto di credito.

Il rendimento massimo arriva all’1,25% lordo, ma rispetta la media dei tassi di interessi presenti in questo momento sul mercato dei conti deposito dei diversi istituti. A giudicare dalle opinioni dei clienti di Banca Mediolanum il tasso è sempre rimasto in linea con le offerte attuate dai correntisti, mantenendo un livello costante.

Il conto deposito Mediolanum è uno strumento di investimento con rendimento annuo che rispetta la situazione economica del 2017. Non ci sono costi di apertura e neppure si deve pagare la penale se si decide di svincolare il capitale prima di arrivare alla scadenza impostata in fase di attivazione del deposito.

Il versamento minimo per procedere all’apertura del conto vincolato ammonta a 100 euro, mentre la cifra massima da lasciare in deposito è pari a 3 milioni di euro. In questo modo Mediolanum abbraccia una clientela particolarmente vasta, rispondendo alle esigenze di risparmiatori con liquidità differenti.

Il conto è a zero spese, ma bisogna comunque considerare che viene applicata, per obbligo di legge, la tassa prevista del 26% sugli interessi, quindi annualmente viene detratta la cifra destinata allo Stato, destinatario anche dell’imposta di bollo che ammonta allo 0,20% dei fondi versati.

Le opinioni sul conto deposito Mediolanum

opinioni mediolanum

Le persone che hanno deciso di affidarsi all’istituto di credito per far crescere e soprattutto vedere assicurato il proprio capitale sono soddisfatte. La struttura bancaria è attiva da alcuni decenni e non ha mai presentato alcun problema di solvibilità o nella tutela del deposito, fornendo buone condizioni, sempre adeguate al momento economico.

I risparmiatori hanno espresso pareri favorevoli soprattutto per quanto concerne le procedure di apertura e chiusura, particolarmente semplici. Ci si può rivolgere al consulente di Banca Mediolanum, denominato family banker, oppure svolgere ogni operazione online, rimanendo comodamente seduti di fronte al proprio computer.

Naturalmente una volta trasmessi i propri dati e apposte le firme sui moduli da inviare alla banca, l’istituto di credito provvede a svolgere una verifica sul cliente, con una semplice identificazione finanziaria del richiedente. Questo tipo di controllo conferma l’affidabilità di Mediolanum, perché fa parte della sicurezza con cui vengono gestiti i rapporti con i correntisti.

Per la chiusura del conto deposito Mediolanum, la procedura da seguire è molto semplice e veloce. Basta infatti una semplice comunicazione scritta spedita alla banca e l’istituto provvede, secondo le indicazioni del cliente, a trasferire la somma presente sul conto ad un altro conto presso lo stesso istituto oppure a un’altra banca.

Gli interessi vengono riconosciuti fino al momento in cui si mantiene attivo il rapporto, proprio perché non ci sono penalità previste per lo svincolo. Su questo aspetto ci sono opinioni particolarmente positive, che tendono a sottolineare come questo elemento differenzi Mediolanum da altre banche.

Tra gli utilizzatori ci sono anche molti giovani che impiegano il deposito per le cifre ricevute dai parenti, dal frutto di piccoli lavoretti oppure delle borse di studio d’onore. Gli interessi maturati consentono di ricavare piccole somme per sostenere alcune delle proprie spese, permettendo ai fondi di cui si dispone di crescere e di rimanere al sicuro.

Le caratteristiche del conto deposito: tassi e rendimenti

conto deposito mediolanum

Mediolanum offre un conto deposito vincolato che obbliga il cliente a mantenere ferma la cifra per un certo periodo al fine di guadagnare interessi. C’è, come accennato, la possibilità di svincolo senza penali. Va tenuto presente che all’aumentare del periodo di deposito sale il tasso di interesse applicato.

Per aprire il conto deposito è necessario avere già un conto corrente su cui appoggiare interessi ed eventuali spostamenti di denaro. Il rapporto deve essere aperto con Banca Mediolanum. Una volta effettuato il versamento del capitale sul conto deposito si deve decidere la durata del vincolo.

I vincoli temporali previsti sono di tre tipi: 3, 6 o 12 mesi. Per ognuno di essi varia l’interesse riconosciuto. Il tasso segue questo schema:

  • 3 mesi di vincolo corrispondono a un tasso di interesse lordo dello 0,40%, vale a dire lo 0,30% netto;
  • 6 mesi di vincolo equivalgono allo 0,60% lordo, pari allo 0,44% netto;
  • 12 mesi di vincolo permettono di ottenere l’1,25% lordo, cioè lo 0,93% netto.

L’accredito degli interessi maturati avviene su base trimestrale, ciò significa che se si sceglie la prima soluzione, si riceve la cifra spettante in un’unica soluzione. Per comprendere meglio a quanto ammontano i guadagni sul capitale depositato, basta prendere in considerazione qualche esempio di calcolo.

Ipotizzando di disporre di un capitale pari a 10 mila euro, con il vincolo di 3 mesi, si potranno ottenere, al netto delle ritenute di legge, 7 euro. Nel caso la medesima somma resti sul conto per 6 mesi si guadagneranno 22 euro, mentre per un anno si prendono 93 euro.

Bisogna fare attenzione al vincolo di 1.000 euro, perché in questo caso il vincolo di 3 mesi non porterà alcun interesse, mentre per 6 mesi si guadagneranno 2 euro e 9 euro saranno ricavati con un vincolo di 12 mesi. Potrebbe non valere la pena di mantenere ferma una cifra contenuta per lungo tempo, a fronte di un interesse basso.

Naturalmente è meglio con 50 mila euro, che permettono di ottenere 465 euro in 12 mesi, 110 euro in 6 mesi oppure 37 euro in 3 mesi. Gli importi sono tutti netti, quindi non ci sono ulteriori detrazioni da applicare. Resta il fatto che l’eventuale svincolo anticipato porterà a limitare il guadagno.

La valutazione del conto deposito

Prima di procedere con l’apertura del conto deposito Mediolanum vincolato è beve fare una riflessione, non per optare tra il sì o il no, ma per scegliere bene la tempistica e calcolare la cifra da versare sul conto. Si tratta di mettere da parte una certa somma e lasciarla ferma per un certo periodo, quindi bisogna essere sicuri di cosa si vuole fare in futuro.

Gli elementi da valutare sono:

  • la cifra da depositare;
  • l’uso che si vorrà fare della somma;
  • gli interessi che si desiderano guadagnare;
  • il tempo del vincolo, così da evitare di ridurre il ricavo per uno svincolo anticipato;
  • la rispondenza dell’investimento alle proprie esigenze.

Con le offerte presentate dai diversi istituti di credito, il conto deposito Mediolanum costituisce comunque una buona opportunità e quindi gli interessi ricavati rispettano la media del mercato, mentre le condizioni sulla sicurezza del capitale e dell’assenza di spese rappresentano aspetti positivi, non comuni ad altri prodotti finanziari.

L’apertura e la chiusura del conto deposito

apertura contoBasta entrare in una filiale della Banca Mediolanum oppure collegarsi al sito internet per aprire il conto deposito, si lasciano i propri dati e recapiti, la copia del documento d’identità e del codice fiscale. Si firmano alcuni moduli e si riceve la conferma della banca con l’attivazione del rapporto.

Si deve poi procedere con il versamento e la decisione del vincolo temporale più adatto alle proprie esigenze. Una volta individuata la somma da versare, compresa tra 100 euro e 3 milioni di euro si può cominciare a percepire gli interessi previsti dal vincolo.

Per la chiusura è sufficiente una comunicazione scritta all’istituto di credito, che provvederà in tempi rapidi a liquidare il cliente, nelle modalità richieste dal titolare del conto, e a chiudere il rapporto. Non bisogna spiegare la ragione. Se alla scadenza del vincolo si desidera proseguire il rapporto, invece, si può mettere sul capitale un nuovo vincolo temporale.

Il conto deposito Mediolanum è semplice da gestire e non richiede spese, per questa ragione viene scelto da molti risparmiatori che desiderano evitare i rischi riservati da altri prodotti finanziari per i loro investimenti, mantenendo il capitale intatto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *