Come ricaricare PostePay con bancomat e carta di credito

La PostePay è di fatto la carta prepagata più diffusa in Italia, grazie alla praticità che offre potendo essere usata sia per acquisti online, sia per avere con sé somme di danaro non troppo alte, magari in un viaggio di lavoro o durante una vacanza, o in tutti quei casi in cui sia necessario o opportuno non andare in giro con una carta di credito che renda disponibili somme di danaro rilevanti. Anche in casi come questi la PostePay si dimostra la scelta più conveniente, offrendo la possibilità di decidere l’importo da ricaricare. È bene ricordare che l’importo effettivo, il saldo della carta, corrisponde all’effettiva quantità di denaro disponibile e quindi spendibile.

La carta PostePay delle Poste Italiane, presenta dei costi di gestione praticamente nulli e dei costi di commissione per le ricariche assolutamente ragionevoli. Sono possibili varie modalità di ricarica, caratteristica questa che accresce ulteriormente la versatilità di questa carta di debito che gode di uno status da prima della classe tra le carte prepagate disponibili in Italia.

Vediamo più dettagliatamente come fare le ricariche avvalendosi di uno sportello bancomat e di una carta di credito, per altri approfondimenti puoi visionare l’articolo ove trattiamo diversi tipi di carte postepay.

Ricaricare PostePay da sportello bancomat

bancomat per postepayGli sportelli automatici di Poste Italiane, noti anche come ATM Postamat, oltre alle operazioni tipiche di uno sportello automatico (prelievo contanti, consultazione saldo sul conto corrente i più comuni), offrono anche l’opzione di ricarica per le carte PostePay.

Questa possibilità si rileva particolarmente utile in tutti quei casi in cui ci si trovi nell’impossibilità di effettuare ricariche presso gli sportelli degli uffici postali, magari perché fuori dall’orario di apertura degli sportelli, o in cui ci sia impossibilità di operare tramite il sito internet di Poste Italiane, per esempio, perché in orario notturno o fuori dalla propria città, magari in viaggio o in vacanza e senza una linea internet e almeno un notebook o uno smartphone su cui contare, o, comunque ,in tutte quelle eventualità in cui la situazione logistica del momento non permetta di avvalersi degli altri metodi di ricarica previsti.

Ricarica postepay tramite ATM Postamat

postamat postepayPer effettuare la ricarica PostePay attraverso ATM Postamat è sufficiente avere con sé una carta di debito con la funzione PagoBancomat (pagando il costo di commissione di 2 euro per ogni operazione di ricarica di questo tipo) o una carta abilitata per i circuiti Mastercard, Maestro Visa e Visa Electron (pagando una commissione di tre euro ad operazione), o in maniera ancora più conveniente usando un’altra PostePay, propria o di un amico (pagando appena un euro di commissione per ciascuna operazione di ricarica).

Il procedimento di ricarica attraverso ATM Postamat è davvero molto semplice:

  • bisogna inserire la carta da cui prelevare il saldo da ricaricare
  • immettere il codice PIN di pertinenza di questa carta da cui intendiamo prelevare il saldo da destinare alla PostePay
  • quindi selezionare tra le opzioni che compaiono nel menu a video quella di ricarica della carta PostePay
  • infine, inserire il numero della carta PostePay che intendiamo ricaricare nell’apposito campo.

Un’operazione davvero particolarmente semplice e rapida da realizzare in tutti quei casi in cui non ci si possa avvalere di altri sistemi per ricaricare il saldo della nostra fida PostePay. Si può effettuare quest’operazione di ricarica da ATM Postamat anche in tutti quei casi sia necessario ricaricare la PostePay di un nostro famigliare o di un nostro amico, per esempio nel caso in cui questi si trovi fuori città o all’estero e abbia bisogno di saldo prontamente disponibile sulla propria PostePay.

Una funzione, questa, realmente molto importante che può essere d’aiuto a qualche persona cara, o a noi stessi nel caso in cui un nostro famigliare o amico possa fare la ricarica della nostra PostePay dallo sportello ATM Postamat in nostro favore

Ricarica prepagata postepay con POS e operatore

ricarica con posUn metodo di ricarica certamente provvidenziale per tutti quei casi in cui non ci si possa recare all’ufficio postale per fare la ricarica mediante POS e operatore o quando non si abbia disponibile una connessione internet per le classiche operazioni di Home Banking. Un gradito plus, poi, quello offerto dalla possibilità di effettuare la ricarica a favore di carte PostePay intestate ad altre persone, una soluzione che può trarre d’impiccio in molte situazioni in cui ci sia urgente bisogno di una ricarica d’emergenza sulla propria PostePay

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *