Azionisti Apple, storia delle azioni Apple

Storia delle azioni Apple, da Steve Jobs ai primi investitori della “mela”

steve jobs azionisti
Steve Jobs da giovane mentre avviava sul mercato il marchio Apple e cercava nuovi azionisti

L’Apple è, a livello mondiale, una delle aziende più conosciute e di maggior successo con un buon numero di azioni. E’ stata fondata il 1 Aprile del 1976, all’interno di un piccolo garage della California, da Steve Jobs. 

Qual’è sta la prima offerta? La prima offerta delle sue azionali fu lanciata per la prima volta pubblicamente a Dicembre del 1980. Furono venduti 4,6 milioni di dividendi a 22 dollari ciascuno. Le azioni furono vendute subito e, in una sola giornata, l’azione crebbe del 32 percento portando il valore di mercato dell’Apple a 1778 miliardi di dollari.

Da quì seguirono numerose crisi come quella del 2008 in seguito alle notizie sulle negative condizioni di salute di Steve Jobs.

L’azienda ha dimostrato, però, nel tempo di essere in grado di rialzarsi velocemente e riprendersi dalle crisi. Ecco perché a distanza di anni è diventata una vera e propria catena produttiva.

L’Iphone sei è stato, infatti, il cellulare più venduto in tutto il mondo. L’azienda offre, inoltre, diversi servizi, tra cui:

  • Sistema operativo iOS.
  • I vari modelli di Iphone
  • Apple music
  • IPad
  • MacBook Pro.
  • Mac fissi.
  • Apple Watch.

Dal 2011 l’Apple è divenuta una delle aziende più grandi a livello globale per capitalizzazioni azionarie. E’ quotata con il simbolo AAPL al Nasdaq.

Proprio per questi motivi investire nelle azioni Apple è un’ottima idea per incrementare il proprio capitale economico.

Modello business dell’Apple

business apple
Durante una conferenza vengono esposti i nuovi prodotti Apple al mercato, Steve Jobs con in mano un Iphone

Il business dell’Apple si basa fondamentalmente sull’innovazione e la rivoluzione, al quale si aggiungono design, marchio e usabilità.

Attualmente sono molte le marche che provano a competere con l’Apple ma per quanto riguarda soprattutto iPad e iPhone, la stabilità del sistema iOS non ha eguali.

E’ questo il motivo per cui le abitudini dei consumatori sono cambiate col tempo, scegliendo la praticità e la velocità del marchio con la mela morsicata.

Le principali fonti di guadagno Apple

Steve Jobs Think Different
Il motto di Steve Jobs è rendersi differenti, più belli, più innovativi, in questo modo è possibile aumentare vendite, guadagnare ed avere i maggiori azionisti

Seppure con prezzi molto più alti della media, il prodotto Apple rimane la prima scelta per la maggior parte dei consumatori. Le principali fonti di guadagni per l’azienda Apple derivano da:

  • Vendita di Hardware.
  • Itunes o Apple Music per quanto riguarda il mondo della musica.
  • Store online come App Store o Mac App Store.

Le vendite vengono fatte online, tramite instore o nei negozi. I costi che l’azienda deve supportare sono il personale impiegato ed il marketing.

Azionisti Apple

apple azioni
Una sede centrale Apple rappresenta uno dei punti di incontro dei maggiori azioni Apple del mondo

Ad oggi gli azionisti Apple sono davvero tanti ed è proprio per questo che non esiste un azionista che abbia più del 50 percento delle azioni.

Attualmente un’ azione Apple vale circa 146 dollari ma giacche stiamo parlando di un colosso mondiale con una solidità e longevità invidiabile, investire acquistando azioni Apple è una prospettiva che attira molte persone.

Sicuramente è una buona scelta investire a ridosso dell’uscita di un nuovo modello di cellulare. Per esempio con l’uscita dell’ iPhone 4s o dell’iPhone 8 c’è stato un vero e proprio boom in termini di innalzamento del valore delle azioni.

Prima di acquistare fisicamente azioni Apple e diventare ufficialmente azionista Apple è bene ponderare poiché si sta entrando a far parte di un’unica società investendo anche somme notevolmente grandi.

Come comprare azioni Apple

azioni cellulari apple
Una ragazza con iphone X in mano che pensa di diventare azionista Apple

Prima dell’acquisto di un azione ci sono diversi passaggi burocratici che solitamente vengono gestiti dal proprio broker di fiducia e dal proprio istituto bancario. Bisogna, comunque, segnalare delle informazioni importanti come:

  • Codice Isin
  • Ticker
  • Mercato.
  • Minimo anno.
  • Massimo anno.

Come investire in azioni Apple

azione apple
Una vera azione apple fotografata

Investire nelle azioni non vuol dire solo acquistare azioni ma anche affidarsi al trading online. In questo modo non si acquistano solo azioni ma si investe sul loro andamento.

Il trading online è, infatti, un metodo di guadagno che permette di investire indirettamente i propri soldi sull’andamento della borsa. 

In questo modo non ci sarà bisogno del broker di fiducia, di tempi troppo lunghi o di capitali notevoli. Chiunque potrà investire anche una piccola somma di denaro in tempi velocissimi ed, eventualmente, averne un ricavo proporzionale.

Il trading online con azioni Apple

trading azioni apple
Un grafico che mostra l’incremento delle azioni Apple in base al numero di acquisti di dispositivi e l’aumento del valore di mercato delle azioni

Per entrare a far parte del trading online, sia per acquistare azioni Apple che per altro basta iscriversi ad Avatrade e aprire un conto reale dal valore minimo di cento euro. Fatto ciò si può iniziare subito ad investire il proprio capitale sulle quotazioni in borsa. 

Appena effettuata l’iscrizione si potrà usufruire di bonus messi a disposizione del sito stesso. Se la prima cifra caricata sul conto va da cento a trecento euro si avrà un bonus del 100 percento. In poche parole la quota verrà raddoppiata.

Per entrare nell’ottica del trading online senza dover effettuare necessariamente un’iscrizione, i broker online mettono a disposizione un trade demo che riproduce fedelmente ciò che avverrà una volta che si decide di iscriversi realmente al sito.

I maggior azionisti Apple

meeting azioni apple
Incontro con i maggiori azionisti e Apple durante un meeting

Non esiste nessuno nel mondo Apple che abbia più del 50 percento di azioni poiché le azioni vengono frammentate e date ai diversi milioni di azionisti.

Di sicuro, però, colui che possiede il maggior numero di azioni Apple è Blackrock, un fondo di investimento che possiede 27,9 miliardi di dollari. A seguire:

  • William Campell con 315.671 dollar
  • Al Gore con 303.766 dollari
  • Millard Dexler 305.817 dollari
  • Andrea Jung con 326.292 dollari
  • Ronald Sugar con 326.832 dollari
  • Robert Iger con 305.189 dollari
  • Arthur Levinson con 508.213 dollari
  • Tim Cook con 4.252.727 dollar
  • Dan Riccio con 2.632.852 dollar
  • Peter Oppenheimer con 2.632.852 dollari
  • Eddy Cue con 2.647.105 dollari
  • Jeffrey Williams con 2.632.952 dollari

Previsioni azioni Apple

previsione azioni apple
Statistica che indica la salita delle azioni ed eventuali previsioni di crescita per il futuro

Non si può ben stabilire se le azioni Apple saranno un buon investimento o meno giacche l‘andamento delle azioni è imprevedibile. Ci si può basare, però, sullo storico e sulle previsioni dei prodotti in uscita. Nel 1026, per esempio, la vendita in Russia,Ucraina e Cina non è andata molto bene ledendo gravemente i dati sulle vendite e sul mercato dell’Apple.

Bisogna tenere anche in considerazioni i bilanci annuali dell’azienda ed i periodi un pò fluttuanti. Per esempio, la vendita dell’iPhone 6s non è andata come previsto, facendo scendere così il valore delle azioni. 

Successivamente all’uscita dell’iPhone 7 e dell’Apple Watch, però, c’è stata una rapida risalita del loro valore. Investire a cavallo dell’uscita del nuovo iPhone può essere, perciò, sicuramente proficuo per chi ha dei capitali consistenti.

I dividenti delle azioni Apple

dividendi azioni

L’azienda Apple ha dei dividendi delle azioni molto interessanti, soprattutto nel periodo post-Jobs. Di solito i dividendi si staccano nel mese di Maggio e vengono calcolati durante il mese stesso.

L’ultimo dividendo calcolato si aggira attorno ai 50 centesimi di dollaro. Questi sono calcolati anche e soprattutto in relazione al bilancio dell’azienda e quindi in questo momento ci sarà sicuramente una salita.

La crescita dell’Apple dipende soprattutto dal rilancio sul mercato di smartphone sempre più unici e all’avanguardia anche se in futuro potrà puntare anche sul settore della televisione o dei videogiochi.

C’è da dire che l’Apple investe molti dei suoi capitali nelle sue stesse azioni anziché fare acquisti diversi. La piattaforma migliore al momento per investire in azioni Apple è Plus500, una piattaforma sicura, affidabile e soprattutto regolamentata. E’ una piattaforma totalmente gratuita e che non applica alcuna commissione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *