Per fare soldi servono soldi?

Per chi non l’avesse capito, il titolo e la massima vogliono essere apposta sarcastici e provocatori..

  • Quante volte hai sentito dire la frase “per fare soldi servono soldi”?
  • Quante persone conosci che usano espressioni del genere?
  • Quante – tra queste persone – sono ricche o hanno provato ad arricchirsi veramente?

Perché ti faccio queste domande?!
Perché per sostenere che una cosa funzioni o no, che sia vera o falsa, che sia giusta o sbagliata, bisogna avere delle prove a testimonianza di ciò. Intanto per approfondire alcuni di questi argomenti ti consiglio il seguente sito comefaresoldicon.info al su interno ho trovato idee e metodi interessanti per monetizzare online ma anche offline.

Se una persona squattrinata mi dicesse che per fare soldi servono soldi, le risponderei semplicemente “ok, grazie per avermelo detto”, senza farmi minimamente influenzare dalle sue parole.

Il discorso cambierebbe qualora la stessa identica frase uscisse dalla bocca di una persona ricca.

Cioè, tra me e me penserei che se questa persona ce l’ha fatta partendo da una base già consistente, allora chiunque cominci da zero non avrebbe possibilità.

Un ragionamento simile – seppur sbagliato – troverebbe un minimo di fondamento: avrei l’esempio concreto che sostiene in qualche modo quello che in fin dei conti è solamente un banalissimo luogo comune. 

Per quale motivo quindi sarebbe sbagliato un simile ragionamento?

Perché non si potrebbe sapere con quanti soldi quella persona sia partita, e nemmeno da quali competenze.

Risulterebbe difficilissimo quantificare il tempo che dedicò allo studio del denaro.
Inoltre bisognerebbe sapere quali persone conosceva, e quali ha conosciuto in seguito, che tipo d’influenza (ambiente) abbia avuto in passato, e via dicendo.

Posso solo immaginare tutte queste cose, ma non le saprò mai con assoluta certezza.

E c’è un’altra cosa molto importante da sottolineare; non posso in alcun modo constatare quali risultati avrebbe ottenuto quella persona se fosse partita da zero.

  • Sarebbe rimasta povera? Forse.
  • Si sarebbe arricchita ugualmente? Forse.
  • Avrebbe agito in maniera molto più oculata imparando a gestire meglio il  proprio denaro e arricchendosi di più? Probabile, perchè no?!

Non esiste anima viva in grado di dimostrare che sia impossibile arricchirsi partendo da zero (o da sotto zero).

Si ok, so già che avrai la scusa pronta e impacchettata; d’altronde è normale che sia così, fin da quando andavi all’asilo gli adulti ti dicevano che per fare soldi servono soldi e usavano altre espressioni del genere quando parlavano di denaro.

Giustamente tu, essendo cresciuto con questi preconcetti e pregiudizi mentali, li hai inconsciamente fatti tuoi; non ti interessa nemmeno sapere perchè sia così, lo è punto e basta.

Ti spiego per quale motivo la tua mente agisce in questo modo con un esempio facile facile.

Prova a pensare a una bella bimba; può essere tua figlia, la figlia di qualcuno che conosci o semplicemente una bambina che ogni tanto vedi in giro per strada e che, al suo passaggio, attira i complimenti di tutti.

  • Come credi che cresca questa bimba?
  • Quali credenze pensi che abbia da grande?

99 volte su 100 si sentirà bellissima ed attraente, ignorerà chiunque le dica il contrario, si comporterà in maniera seducente, si vestirà per attirare l’attenzione, e via dicendo.

Questo esempio è piuttosto stupido e non sempre corrispondente al vero, ma serve per farti capire il punto. E il punto è questo…

Ciò che la gente dice, giusto o sbagliato che sia, avrà probabilmente un’influenza su di te.

Lo stesso esempio vale anche in chiave negativa: prova a pensare al bambino che si sente dire tutti i giorni di essere uno stupido, un incapace o altre cazzate simili.
Facile immaginare il futuro insicuro di questo bambino.

Hai sempre saputo che per fare soldi servono soldi?

Ok allora sperimentalo, verificalo di persona, non dare per scontato che sia così senza mai metterlo in discussione. Cerca informazioni di persone che, pur partendo da zero, hanno ottenuto enormi ricchezze. Studia le loro biografie.

Ti garantisco che troverai cose molto interessanti e del tutto in contrasto con ciò che ti hanno sempre insegnato.

A volte è più comodo ascoltare gli altri, ma non sempre la strada più conveniente è anche la migliore da seguire: anzi, non lo è quasi mai secondo me.

Talvolta può bastare un’intuizione, un’idea nemmeno troppo geniale capace di stravolgere positivamente ciò che prima faceva parte del tuo mondo.

Come sempre puoi crederci o non crederci, e qualunque sia la tua decisione avrai comunque ragione. Ricorda però che la ragione soggettiva è ben diversa da quella universale (sempre ammesso che esista una ragione universale).

Facendo un esempio drastico, anche Hitler aveva l’assoluta convinzione che lo sterminio degli ebrei fosse la cosa giusta da fare, e visse tutta la sua vita in base a questa credenza, seppur assolutamente fuori da ogni logica per il resto dell’umanità.

Paragonare i soldi ai complimenti fatti ad una bimba, alle critiche ad un bimbo o addirittura alle atrocità commesse da Hitler, non sta né in cielo né in terra, me ne rendo conto, ma spero ti sia servito per capire qual è la cosa più importante in grado di farti arricchire (o restare in uno stato di povertà).

La tua mente. E ciò in cui credi con totale convinzione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *